A Barcellona il 1° modulo di formazione transnazionale

Le socle européen du dialogue social

A Barcellona il 1° modulo di formazione transnazionale

Condividi

Si è tenuto a Barcellona dal 7 al 9 ottobre il 1° corso di formazione transnazionale previsto nell’ambito del progetto europeo “I Cae – il Pilastro europeo del dialogo sociale”, finanziato dalla Commissione europea. Il progetto, promosso dalla Cisl Lombardia in collaborazione con Cgil e Uil Lombardia, Ugt e Ccoo di Catalogna, Csdr Romania e Podkrepa Bulgaria, dà continuità ad un lavoro intrapreso ormai da anni sul tema dei diritti di informazione, consultazione e partecipazione dei rappresentanti dei lavoratori nelle imprese multinazionali, con l’obiettivo di offrire informazioni, know how, scambio di esperienze e strumenti a sostegno del miglioramento dell’esercizio di tali diritti e a supporto delle attività dei Comitati Aziendali Europei.

Circa 50 delegati Cae provenienti da Italia, Spagna, Romania e Bulgaria si sono confrontati in particolare sulle loro esperienze nei rispettivi Cae, approfondendo le proprie conoscenze su diverse tematiche quali: i contenuti della direttiva Cae e le legislazioni nazionali di recepimento; il tema della confidenzialità delle informazioni; il pilastro europeo dei diritti sociali; i Tca – accordi transnazionali di impresa ed il ruolo dei Comitati aziendali europei, gli strumenti a disposizione e l’approccio win-win nelle relazioni industriali.

Questi alcuni dei temi approfonditi durante queste tre giornate formative grazie agli efficaci lavori di gruppo che i delegati hanno realizzato partecipando attivamente e alla presenza di importanti ospiti e relatori come Camil Ros, segretario generale Ugt Catalunya, Javier Pacheco, segretario generale Ccoo de Catalunya, Jesus Gallego Garcia, dell’Ugt nacional, Carles Català, del Ccoo nacional, Lorenzo Repetti, advisor Ces.
Questo primo modulo, con agli altri due che si svolgeranno a Sofia e a Bucarest, rappresentano l’attività centrale del questo progetto, ideato per offrire supporto concreto ai delegati Cae. Sarà inoltre implementato un sito web e realizzata la pubblicazione “L’ Abc del delegato Cae ai tempi della digitalizzazione”. Al termine dei due anni di progetto, si terrà un evento finale transnazionale di disseminazione dei risultati raggiunti.

Per leggere il report completo del corso, clicca qui.

Per vedere la gallery dell’evento, clicca qui.

Per leggere e scaricare i materiali presentati durante il corso, clicca qui.